Ethical Fashion su Collezioni

Moda etica su Collezioni
http://www.logos.info/news/artigianauti-per-ethical-fashion/

COLLEZIONI: portale ufficiale delle 8 riviste di Moda di altissimo livello, presente sul mercato internazionale e seguite dagli addetti del settore nel Mondo.
COLLEZIONI è distribuito in oltre 54 paesi, le testate del gruppo Collezioni sono leader indiscusse nell’informazione dedicata alla moda per addetti ai lavori, opinion leader o appassionati d’immagine e creatività. Un giornalismo specializzato ed innamorato dell’immagine capace di coprire, meglio e prima dei competitor, tutti i segmenti: dall’abbigliamento uomo o donna a quello della prima e primissima infanzia, dagli accessori ai materiali (tessuti e filati), dagli abiti da sposa alle tendenze dello sport e dello streetwear. Giornalisti, professionisti dell’immagine e corrispondenti specializzati in ogni angolo del pianeta garantiscono i servizi fotografici più all’avanguardia, le notizie o le immagini in anteprima dalle sfilate più prestigiose così come da quelle in via di affermazione, i focus su stilisti affermati e newcomer, gli speciali sui big player e i reportage in anteprima sui fenomeni caldi della strada o dello show business. E poi stili, tendenze, personaggi, eventi worldwide cui non mancare.

Domenica 16 giugno si è tenuta presso lo Studio Rosai di Firenze la cerimonia di premiazione delle creazioni selezionate per il Concorso Nazionale MODA ETICA, evento organizzato da Gli Artigianauti e patrocinato dalla Direzione Generale degli archivi del Ministero per i beni e le attività culturali, dal Comune di Firenze e dall’Associazione Gioiello Contemporaneo.
Trentasette le creazioni in mostra: abiti, borse, cappelli, bijoux ed opere tessili, tutte ideate e autoprodotte con un approccio orientato alla manifattura artigianale e al recupero di materiali naturali, organici e riciclati di post e pre consumo, a sostegno dell’ambiente e di una tipologia produttiva che rispetti la natura e il paesaggio.Trait d’union di tutte le creazioni, nonché tema del concorso, è stato “Il Bianco, la luce della contemporaneità”, interpretato dagli Autori partecipanti in una moltitudine di declinazioni con spiccato ingegno e stile. Il concorso, così come le opere selezionate e l’interesse generale rivolto al pionieristico portale de Gli Artigianauti, confermano il valore di una nuova tendenza culturale e sociale, una presa di coscienza fondamentale per uno sviluppo auspicabile ed etico, che si apre alla sostenibilità.
Medaglia d’oro per il settore Abbigliamento a Clara Daniele, che con la creazione intitolata ‘Radici’, outfit composto da pantalone, giacca e canotta, realizzati con materiali di riciclo quali tela di lino, garza di lana a lavorazione shantung, fettuccia e bottone ricoperto in tessuto, sottolinea il valore e l’importanza del recupero e del riciclo come linee guida capaci di produrre creazioni non solo sostenibili, ma dall’estetica sofisticata e accattivante.
Vince per la sezione Accessori Moda Michele Barberio con la sua ‘Wood Bag White’, borsa realizzata con legno di pioppo italiano di aziende certificate sulla gestione sostenibile del patrimonio forestale, cotone e canapa, fettucce e filo di cotone. Un elemento che unisce moda e design, concilia processi produttivi etici e stile, fa incontrare paesaggi urbani e sensazioni rurali. Una sintesi perfettamente riuscita di intenti e capacità progettuali e di realizzazione dell’oggetto finito.
Bijoux e Gioielli è la categoria di riferimento di Alessandra Pasini, che con ‘Ofelia’ si aggiudica il primo premio. con la collana ornamentale, realizzata con corno di cervo, argento, alpacca e spago, l’Autrice evidenzia la possibilità di rendere protagonisti materiali già presenti in natura, quindi a impatto zero, secondo una logica di cultura delle materie utilizzate da prendere come esempio per le produzioni future.
Sinergia vincente per il gruppo formato da Cristina Marconi, Vanda Secondino e Gabriella Pietrani, che primeggia nella sezione Tessile con ‘Bustino Cristina’, realizzato con cotone (filato sardo), milkofil (fibra di latte), seta, raso di seta e telo di panno cotone con lavorazione a liccetti, capace di creare un nesso tra i divesri momenti storici di riferimento: i bizantini, il medioevo, l’art decò e la contemporaneità. Un ottimo lavoro in termini di esecuzione e creartività.
Sono stati inoltre assegnati premi e menzioni speciali.
Grazie a Gli Artigianauti per continuare a promuovere e sostenere un coraggioso e non sempre popolare approccio che, partendo da una forma mentis ben definita, approda ad una volontà produttiva contemporanea ed auspicabile, civile e rispettosa degli individui e dell’ambiente in cui viviamo. Sul sito ufficiale (www.gliartigianauti.com) è possibile esplorare il mondo della moda etica e tenersi aggiornati su news e iniziative, in continua evoluzione. Stay connected!

Annunci
Categorie: artigianato artistico, concorso, ethical fashion, fibra di latte, moda etica, tessitura artistica | Tag: , , , , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Arttes

Laboratorio creativo di moda e design - Tessitura artigianale artistica

LA STORIA DI UN FILO

Laboratorio creativo di moda e design - Tessitura artigianale artistica

L'alternativa

Laboratorio creativo di moda e design - Tessitura artigianale artistica

katiata

Laboratorio creativo di moda e design - Tessitura artigianale artistica

Il Mondo di Aracne

Laboratorio creativo di moda e design - Tessitura artigianale artistica

Giuliana Balbi

Laboratorio creativo di moda e design - Tessitura artigianale artistica

Tessitura a mano di assunta perilli

Laboratorio creativo di moda e design - Tessitura artigianale artistica

Luciano Ghersi in Facoltà di Tessere

Laboratorio creativo di moda e design - Tessitura artigianale artistica

Luciano Ghersi, HyperTextile HandWeaver

Laboratorio creativo di moda e design - Tessitura artigianale artistica

Gloria Cervigni

Laboratorio creativo di moda e design - Tessitura artigianale artistica

Il laboratorio di Patrizia

Dalla tessitura al ricamo: le arti nobili e antiche della tradizione marchigiana

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: